Comunicare nelle situazioni di emergenza

Aggiornamento RSPP, RLS, preposti e formazione lavoratori

Sconti per iscrizioni multiple
Sconti applicati per il numero di iscritti ad ogni corso:
3 o 4 partecipanti -10%
5 + partecipanti -20%

Comunicare nelle situazioni di emergenza

 4 h.  Via dell'Artigianato, 55 Santa Giustina in Colle

DESCRIZIONE

Nelle situazioni di emergenza il nostro cervello reagisce in maniera totalmente inaspettata e il comportamento del gruppo spesso è difficile da gestire.
E’ importante quindi che gli incaricati alla gestione delle emergenze, soprattutto se operano in luoghi di lavoro affollati e con presenza di pubblico, adottino degli stili comunicativi adeguati e congruenti al fine di gestiore al meglio i comportamenti delle persone coinvolte.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D.Lgs.81/08, art. 36 e 37 D.Lgs.81/08, art. 34 D.Lgs.81/08, Titolo III D.Lgs.81/08, Allegato VII Accordi Stato Regioni del 21/12/11 e 7/7/16.

DESTINATARI

RSPP, RLS, dirigenti, preposti e lavoratori.

DOCENTI - FORMATORI/ISTRUTTORI

Docenti qualificati S.I.S. Consulting s.n.c.

OBIETTIVI

Fornire alle figure aziendali della sicurezza competenze specifiche sul tema in oggetto, applicabili immediatamente alla propria realtà aziendale.

METODOLOGIA

Il corso viene erogato sia in aula che in videoconferenza. Le lezioni avranno un taglio pratico con esercitazioni e analisi di casi reali.

PROGRAMMA

01 - Gestione dell’emergenza e modalità di elaborazione delle informazioni, 02 - Comportamenti psicosociali nel pre-movimento, 03 - Messaggio di allerta e messaggio di allarme, 04 - Linguaggi della comunicazione, 05 - Il percorso della comunicazione, 06 - Linguaggio verbale: scelta delle parole, forma attiva, positivo, durata, ripetizione, 07 - Messaggio registrato VS Messaggio live, 08 - Esercitazioni pratiche.

ALTRE INFORMAZIONI

ATTENZIONE: l’accesso al corso è subordinato al saldo della quota di partecipazione. I partecipanti iscritti ma non paganti non potranno frequentare il corso (salvo diverse modalità di pagamento precedentemente concordate con la direzione).

La mancata partecipazione o l'abbandono del corso dopo l’inizio delle lezioni impegna comunque al pagamento dell’intera quota di partecipazione.

Le date del corso potranno subire delle variazioni in funzione delle esigenze dei partecipanti. L’azienda si riserva di non attivare o posticipare il corso qualora non sia raggiunto il numero minimo di partecipanti o intervengano cause che possano compromettere il corretto svolgimento del corso. In tal caso le quote già versate verranno interamente restituite.