News

Tutti gli aggiornamenti del settore.

Estensione dell'obbligo vaccinale e di possesso di certificazione verde

08 gennaio 2022

Il Decreto Legge del 7 gennaio 2022, pubblicato in G.U. in data odierna, estende l'obbligo vaccinale agli ultra cinquantenni che dovranno esibire il super green pass anche per accedere ai luoghi di lavoro. Inoltre è prevista l'estensione dell'obbligo di certificazione verde anche per l'accesso ai servizi alla persona, agli uffici pubblici, ai servizi postali,bancari e finanziari e ad altre attività commerciali.

Ecco, nel dettaglio, le novità introdotte dal decreto:

  • Obbligo vaccinale: a partire dall' 8 gennaio e fino al 15 giugno è istituito l'obbligo vaccinale per tutti coloro che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età o che compiranno 50 anni nel periodo di vigenza dell'obbligo. E' prevista l'erogazione di una sanzione una tantum di 100 euro per coloro che alla data del 1 febbraio non abbiano iniziato il ciclo vaccinale o non lo abbiano completato nei tempi previsti o ancora che non abbiano effettuato la dose di richiamo entro il termine stabilito. La sanzione verrà emessa direttamente dall'Agenzia delle Entrate. La vaccinazione può essere differita od omessa nel caso in cui sussista un accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale dell’assistito o dal medico vaccinatore, nel rispetto delle circolari del Ministero della salute in materia di esenzione dalla vaccinazione. 

 

  • Super green pass per l'accesso ai luoghi di lavoro: a partire dal 15 febbraio, per i lavoratori che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età o che compiranno 50 anni nel periodo di vigenza dell'obbligo, l'accesso ai luoghi di lavoro è consentito solo se in possesso di certificazione verde derivante da vaccinazione o da avvenuta guarigione. Per questi lavoratori quindi non sarà più posibile presentare il green passa da tampone. I lavoratori privi di certificazione verde verranno considerati assenti ingiustificati senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione della certificazione. Viene esteso alle imprese oltre i 15 addetti, la possibilità di sostituire i lavoratori privi di green pass rafforzato.I lavoratori esenti o per i quali la vaccinazione è differita possono essere adibiti a mansioni diverse.

 

  • Obbligo vaccinale nelle scuole: dal 1 febbraio anche per il personale delle università, istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e degli istituti tecnici superiori scatta l'obbligo di vaccinazione.

 

  • Green pass per l'accesso a uffici e servizi: dal 20 gennaio sarà obbligatorio esibire il green pass per l'accesso ai servizi alla persona (es. parrucchiere, centri estetici etc...). Dal 01 febbraio l'obbligo scatta anche per l'accesso a pubblici uffici, servizi postali, servizi bancari e finanziari e attività commerciali che verranno individuate con successivo decreto.

 

Scarica il D.L. 07 gennaio 2022